mascaretti srl facilities – analisibia.it

Il reintegro delle perdite idriche rappresenta, insieme all’adeguato rifornimento glucidico, il più importante fattore nutrizionale in grado di influire sulla prestazione sportiva. L’acqua é il componente principale del corpo umano e rappresenta per esso un nutriente essenziale. Nel corpo umano l’acqua ha una distribuzione che conivolge quasi tutti i compartimenti, anche se la percentuale maggiore si trova all’interno delle cellule (ICW = fluidi intracellulari, circa il 60 % della TBW acqua corporea totale), mentre il restante 40% è all’esterno delle cellule (ECW = fluidi extracellulari).

Nel caso di una intensa attività fisica e di una pratica sportiva regolare, la quota di acqua che viene persa può raggiungere valori rilevanti e compromettere sia il risultato sportivo che lo stato di salute dell’atleta.
In atleti agonisti e in discipline quali il ciclismo su strada, sci di fondo, maratona, triathlon, canottaggio, ecc.) si possono verificare variazioni considerevoli del peso, fino anche di 5-6 chilogrammmi, in grandissima parte rappresentati dai fluidi persi con la sudorazione. Si ritiene che la massima sudorazione possibile sia pari a circa 30 ml/minuto (1800 ml) ogni ora di lavoro muscolare.

Una carenza di fluidi è mal tollerata dall’organismo, la capacità di prestazione atletica si riduce proporzionalmente al grado di disidratazione del nostro organismo:

– Una perdita del 2% del volume della TBW altera la termoregolazione e influisce negativamente sull’efficienza e sulle capacità fisiche del soggetto,

– Una perdita del 5% comporta il rischio di crampi ed è in grado di determinare una riduzione del 30 % della prestazione sportiva.

– Perdite idriche maggiori del 5% risultano pericolose e possono diventare addirittura rischiose per la vita (colpo di calore e ipertermia).

Quando lo stato di idratazione ECW% pre-gara é ottimale (circa 40-43% esiste un rischio minore di disidratazione, di eventi traumatici muscolari e una maggiore velocità di recupero delle condizioni fisiche ottimali. E’ evidente, pertanto, che la principale integrazione di cui hanno bisogno gli atleti è quella idrica, ciò vale tanto per gli sportivi professionisti che per quelli amatoriali. La valutazione e il relativo monitoraggio dei fluidi Extracellulari ECW per mezzo dell’analizzatore BIA-Dex® consente al preparatore atletico di mantenere idratato l’atleta aiutandolo così a raggiungere le migliori prestazioni sportive.

Spesso negli atleti si è di fronte a valori di ECW% sotto la norma e quindi a stati di disidratazione. I Fluidi Extracellulari sono un parametro estremamente variabile. Se non monitorati con attenzione l’atleta può passare in poche ore da uno stato di idratazione normale ad uno stato di disidratazione (ECW < 35/40%). Se i fluidi extracellulari non vengono rimpiazzati al più presto e costantemente c’è il rischio che un lieve deficit si trasformi in disidratazione cronica. Tale situazione può portare ad un calo fisico in termini di prestazioni atletiche, spossatezza e comparsa di crampi. Ne deriva quindi uno stato di leggera debilitazione che penalizza l’atleta a tutti i livelli. Mantenere l’atleta in un corretto stato di idratazione (ECW 40/43%) con una BCM del (40/50%) significa migliorargli le condizioni generali e le performance atletiche.

In ambito sportivo agonistico il trainer e il nutrizionista imposteranno i loro programmi in funzione di un miglioramento dello stato fisico dell’atleta. Si dovrà quindi monitorare il peso in Kg della BCM e verificare che non vi siano riduzioni. Un calo di BCM potrebbe verificarsi ad esempio in caso di superallenamento o se il programma di lavoro è troppo intenso o prolungato nella zona aerobica. La stabilità o meglio l’aumento della BCM confermerà il corretto equilibrio tra carichi, riposo, frequenza nonchè alimentazione).
La Massa cellulare metabolicamente attiva BCM , i fluidi intracellulari ICW , Ii fluidi Extracellulari ECW, l’Angolo di Fase e il BMR sono tutti parametri collegati ai compartimenti metabolicamente attivi e reattivi al programma di lavoro dei trainers.

Potrebbe interessarti anche consultare:

Applicazioni nello sport, wellness, nutrition

Lo stato di idratazione

L’analisi della composizione corporea a 3 compartimenti

La nostra pagina Facebook

 

 

mascaretti srl – wellness technologies
Via Mamiani 24-26 – 60125 Ancona
Tel. 071.2071338 – Fax 071.2071345
Info@mascaretti.it

BIA-Dex® è un marchio registrato di proprietà della mascaretti srl
Copyright © 2015 La documentazione all’interno di ques

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi